Spedizione Gratis 24h ★ Ordini Telefonici 06.9480.4012

IMC (Indice di Massa Corporea) e MB (Metabolismo Basale) Cosa sono e come calcolarli

Essere a conoscenza del  giusto parametro  tra peso e altezza  è la prima regola che devi attuare sia che tu voglia  dimagrire e fare qualcosa per la tua salute o sia che tu voglia aumentare la tua massa muscolare. Partendo quindi  dal tuo IMC sarà  possibile realizzare il programma di alimentazione e allenamento su misura per te.

Ma che cos’è   l’IMC?

L’IMC Indice di Massa Corporea è un valore misurato  che permette una valutazione del peso corporeo e dello stato di forma fisica.. La formula semplicissima da applicare è la  divisione  tra peso corporeo e il quadrato dell’altezza. Il risultato sarà  la valutazione  indicativa del proprio stato fisico attuale che si distingurà  tra le seguenti categorie:

sottopeso, normopeso, sovrappeso e fortemente sovrappeso.

Come si calcola l' IMC?

Calcolare il tuo IMC è estremamente semplice applicando la seguente formula otterrai il risultato:

IMC = peso corporeo [kg] / (altezza [m])²

Esempio:  una donna pesa 55 kg ed è alta 1,62 m.

Calcolo: (55 kg)/(1,62 m)² ≈ 21

La donna ha un IMC pari a 21.

Tabella IMC

Calcolato il tuo Indice di Massa Corporea  confrontalo con la nostra tabella IMC per vedere dove si colloca il tuo peso. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), tutti i valori compresi tra 18,5 e 24,99  si collocano nel range di normalità.

Categoria IMC (kg/m²) Peso corporeo
Fortemente sottopeso < 16,0 Sottopeso
Moderatamente sottopeso 16,0 – 17,0 Sottopeso
Leggermente sottopeso 17,0 – 18,5 Sottopeso
Peso normale 18,5 – 24,9 Peso normale
Preadiposità 25,0 – 29,9 Sovrappeso
Adiposità grado I 30,0 – 34,9 Adiposità
Adiposità grado II 35,0 – 39,9 Adiposità
Adiposità grado III ≥ 40 Adiposità

 

Partendo dal tuo valore IMC puoi inoltre calcolare  il tuo metabolismo basale, il rapporto che  descrive l’energia consumata dal tuo corpo in condizioni di riposo, anche quando passi l’intera giornata disteso sul divano. L’energia aggiuntiva che ti serve per le attività fisiche viene denominata livello di attività fisica.

Il metabolismo basale (MB), o BMR, dall’inglese Basal Metabolic Rate, è il dispendio energetico di un organismo a riposo, e comprende l’energia necessaria per le funzioni metaboliche vitali (respirazione, circolazione sanguigna, digestione, attività del sistema nervoso, ecc.). Rappresenta circa il 45-75% del dispendio energetico totale nella giornata. l metabolismo totale è la somma del metabolismo basale ed il surplus di consumi calorici legati all’attività  durante la giornata. Rappresenta quindi l’impiego  energetico totale di un individuo. I principali fattori che influenzano generalmente in metabolismo totale sono:

  • Metabolismo basale
  • Attività giornaliere
  • Attività sportive
  • Termogenesi                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Facciamo un esempio: il peso forma ideale di una donna di 165 cm è calcolabile con un metodo empirico ma piuttosto efficace, con una tolleranza del 10%: sottraendo 110. In particolare, 165-110=55. Il peso ideale di questa donna, dunque, è 55 kg, con una tolleranza di 5,5 kg in più o in meno: da 49,5 kg a 60,5 kg. A questo punto, non resta che completare il calcolo calorie metabolismo basale: 55 kg per 24=1320 Kcal. Ogni giorno, per sopravvivere ed assolvere a tutti i propri processi vitali, una donna di media altezza necessita di almeno 1320 calorie.
Conoscendo tutti questi importanti  valori puoi  definire ora il tuo piano alimentare e la tua attività fisica da svolgere per raggiungere il tuo obiettivo.

Per allenarsi con ottimi  risultati i laboratori Suisse Lab hanno brevettato integratori alimentari sportivi l come il PRE WORKOUT  perfetto per dare il massimo  in un’intensa attività fisica  come sollevamento pesi, crossfit, calcio, e tutti quegli sport dove il dispendio energetico è estremamente alto e con  un supporto aggiuntivo per lo sviluppo muscolare,  e il FAT BURNER PRO  per velocizzare l’ossidazione dei grassi, inibire parallelamente il processo di alfa-glicosidasi  garantendo un eccellente processo di controllo del peso. (leggi anche qui)

IMC MEDIO PER DONNE E UOMINI

Essendoci differenze significative in termini di peso tra uomini e donne, la  nostra tabella  ti aiuterà ad individuare i  valori medi di IMC divisi per genere. Oltre al sesso, anche l’età gioca naturalmente un ruolo importante.

TABELLA IMC DONNE

La seguente tabella mostra la correlazione tra IMC ed età, per le donne.

<td19-24< td=””> </td19-24<>

Età Peso normale/IMC ideale
16-17 19-24
18 19-24
19-24 19-24
25-34 20-25
35-44 21-26
45-54 22-27
55-64 23-28
65-90 25-30
TABELLA IMC UOMINI

La seguente tabella mostra la correlazione tra IMC ed età, per gli uomini.

Età Peso normale/IMC ideale
16 19-24
17 20-25
18 20-25
19-24 21-26
25-34 22-27
35-54 23-38
55-64 24-29
65-90 25-30

Pro e Contro dellIMC

L'IMC continua ad essere un valore utilizzato per fornire una valutazione del peso corporeo, in quanto viene calcolato con una formula fissa e consente una valutazione rapida del peso corporeo stesso. Nel tempo, non si è potuto tuttavia fare a meno di rilevare come nel calcolo non vengano presi in considerazione alcuni fattori. La corporatura, il sesso e il rapporto tra massa muscolare e massa adiposa non svolgono alcun ruolo nel calcolo dell'IMC

E’ importante tenere presente che nelle persone che svolgono molta attività fisica, e che hanno di conseguenza sviluppato la muscolatura, il risultato può risultare falsato. Questo perché lo sviluppo muscolare fa sì che si guadagni peso, ma non massa grassa. Infatti: i muscoli sono più pesanti del grasso. In questo caso l’IMC risulta automaticamente più elevato, ed è per questo che è molto importante tenere in considerazione questi fattori quando si interpreta il proprio IMC.

Per  sapere in che modo intervenire per modificare il tuo peso, l’IMC può  essere un valore indicativo molto pratico. Tuttavia non sopravvalutare l’importanza di questo risultato e, in caso di dubbi,consulta un medico di fiducia. Il problema principale dell’IMC è che non opera alcuna differenziazione tra massa muscolare e massa adiposa.